Cerca
  • Manuela Moschin

Coronavirus: Banksy e il tributo ai medici e agli infermieri



A cura di Manuela Moschin

L'artista inglese Banksy sorprende sempre. E' lui che, a passo felpato, entra nei cuori della gente, lasciando un'altra traccia indelebile.

Questa volta ha desiderato omaggiare i medici e gli infermieri del servizio sanitario britannico.

A seguito dell'impegno nei confronti della lotta al coronavirus ha realizzato un disegno ricco di significati. L'opera, che misura circa un metro quadrato, è stata collocata vicino al pronto soccorso dell'ospedale di Southampton, in Inghilterra. Essa ritrae un bambino, che sta giocando con alcuni supereroi, e tra questi ce n'è uno con le sembianze di un'infermiera con una mascherina.    

L'artista ha lasciato questa dedica ai medici e agli infermieri dell'ospedale: "Grazie per tutto il lavoro che state facendo". Ha, poi, pubblicato una foto del disegno sul suo profilo Instagram. L'opera si intitola "Game Changer". Banksy, uno dei maggiori esponenti della Street Art , è celebre per la sua produzione di opere a sfondo satirico. Il fatto curioso risiede nella sua identità, in quanto, tutt'ora, rimane un mistero...

«Fa tutto questo e resta anonimo. Penso che questo sia fantastico. Nei nostri giorni tutti tentano di essere famosi. Ma lui ha l'anonimato» Brad Pitt


Dedico l'articolo a tutto il personale sanitario e in special modo a quello operante presso l'Aulss 4 "Veneto Orientale".



Scrivimi una email e fammi sapere cosa ne pensi

© 2020 by email: librarte.blog@gmail.com . creati con Wix.com