Cerca
  • Manuela Moschin

Intervista l'Artista: Lanfranco Lanari

📷

Buongiorno, per la rubrica "intervista l'artista" conosciamo Lanfranco Lanari, un artista che si occupa di incisione. La sua opera si intitola  "Avanti c’è posto" 2017,  Tecnica Acquaforte - lastra stampata a due colori - Supporto: zinco mm. 300x250.

Complimenti per la tua opera, un'incisione dotata di una varietà di precisi tratteggi atti a ottenere un eccellente effetto chiaroscurale. Una tecnica raffinata che ne esalta i soggetti e la composizione nel suo insieme, tutto risulta in armonia con le forme rappresentate.

Grazie Lanfranco per il tempo dedicato nel rispondere alle domande, ti chiedo: 

Qual è il tuo luogo di nascita?

Sono nato, vivo e lavoro a Falconara Marittima

Quando hai intuito di avere una predisposizione artistica?

Come tutti ho iniziato a disegnare molto presto,  prima di imparare a scrivere e non ho più smesso.

Qual è stata la tua formazione artistica?

Mi sono diplomato all’ Istituto d’ Arte di Ancona, sono stato spinto nel mondo dell’ incisione da Mario Bellagamba e ho avuto il supporto e consiglio anche da parte di Fernanda Fiori Minelli. Sono un autodidatta, ho sperimentato e approfondito tutte le tecniche calcografiche da solo, “assaggiando” in alcuni corsi professionali anche la litografia e la serigrafia, mi piace anche usare le sgorbie per incidere legno e linoleum.

Hai ricevuto Premi, Riconoscimenti? Hai partecipato a Concorsi artistici? Indica quelli più rilevanti.

Ho vinto alcuni Premi Internazionali : Nel 2008 ho vinto la V ° Biennale Internazionale di Arte grafica di Sant Carles de la Ràpita / Francavilla / Pechino. 2010 “In Opera, sulle orme di P. MatteoRicci” a Macerata. Nel 2016 ho vinto il 3° premio al Concorso ex libris Museo Nazionale dellaMontagna aTorino e la 36° Mini Print International di Cadaquès. Nel 2018 ho vinto il 1° PremioDi Mini Print ad Entre Rios ( Argentina) e il 2° premio al concorso di Mini Print a Saragozza .

Hai allestito mostre personali e partecipato a collettive? In quali luoghi?

Ho tenuto personali a Shanghai, in Repubblica Ceca, Danimarca e Spagna e in alcune gallerie private e in spazi pubblici in Italia , molte le collettive e le rassegne .

Per le tue opere ti sei ispirato a qualche artista del passato?

Ho un grande amore per Rembrandt e Durer e amo Luca di Leyda, Canaletto, Micael Fingesten, Luigi Bartolini e Albin Brunovsky. Non mi inspiro alle loro opere ma sono un collezionista delle loro incisioni, non solo le loro, sono un collezionista dei grandi maestri dal 400 fino ai contemporanei.

Come scegli i temi da trattare?

Non disegno quasi mai dal vero né mi servo di fotografie, ho bisogno di assorbire e metabolizzare sensazioni ed emozioni, il tempo e il lavoro mi aiuta a trasformarli in immagini.

Quali sono i soggetti maggiormente rappresentati?

Da alcuni anni incido prevalentemente torri, un soggetto ancora da sviscerare nel lavoro in corso d’ opera, una grande lastra iniziata a novembre e che spero di terminare il mese prossimo.

Possiedi una pagina web con le tue opere? Potresti indicarci il link?

Per difficoltà di gestione ho da poco chiuso il mio sito, ho aperto una pagina su FB Lanfranco Lanari grafica.

Grazie Lanfranco e ancora complimenti. 

0 visualizzazioni

Lascia tuo commento nel Blog qui sopra.

Lascia tuo commento Facebook qui sotto.

Selezione dei Post più recenti.

Scrivimi una email e fammi sapere cosa ne pensi

© 2020 by email: librarte.blog@gmail.com . creati con Wix.com