Cerca
  • Manuela Moschin

Intervista l'Artista: Mario Marasà

Mario Marasà "La conchiglia" 2018  Tecnica mista su tela 60x40

Buongiorno carissimi e buon fine settimana, oggi vi presento Mario Marasà un artista che si occupa di pittura. La sua opera si intitola  "La conchiglia" 2018  Tecnica mista su tela 60x40. L'immagine pagana della conchiglia ha sempre avuto un significato positivo. Simbolo della fertilità e della rinascita, sin dagli antichi greci e romani è stata raffigurata come allusione alla divinità femminile. In questo caso il soggetto rappresentato dall'artista potrebbe alludere proprio all'amore e alla nascita. Credo che il pittore non abbia delineato il volto della figura femminile allo scopo di concentrare il significato dell'opera proprio sulla conchiglia. E' molto affascinante e raffinato il bicromatismo dell'oro e del nero che crea un accentuato contrasto nell'insieme della composizione. 

Ti ringrazio per la partecipazione alla rubrica e ti chiedo:

Attualmente in quale luogo eserciti la tua arte?

Toscana

Quando hai intuito di avere una predisposizione artistica?

Fin dall'infanzia mostravo interesse per l'arte e il disegno

Qual è stata la tua formazione artistica? 

Ho conseguito la qualifica di Maestro d'Arte, prima e la maturità d'Arte Applicata, dopo. Nel 2005 mi sono laureato in lettere e attualmente oltre a fare l'artista, insegno lettere presso la scuola secondaria di secondo grado. 

Sei stato allievo di qualche maestro/a ? Desideri citare il suo nome?

Ho frequentato corsi d'arte, specializzandomi soprattutto sullo studio della figura umana

Hai ricevuto Premi, Riconoscimenti? Hai partecipato a Concorsi artistici? Indica quelli più rilevanti. 

Ho ricevuto diversi premi e riconoscimenti, e diverse pubblicazioni in cataloghi e riviste d'arte, di queste voglio menzionare. Nel 2014 ho ottenuto la pubblicazione del mio profilo artistico e di tre opere sulla rivista “Liburni, Arte e Cultura”, a cura del Centro Tipografico Livornese. Nel 2015 la pubblicazione dell’opera “Spire d’amore” all’interno del volume “L’Indice delle esistenze – Vite in frammenti” Casa Editrice I Sentimenti Aletti Editore. Nel 2018 la pubblicazione dell’opera “Geometrie riflesse” all’interno del volume “Polychromia 2018” a cura del maestro e critico d'arte prof. Dino Marasà. Studio Byblos Publishing House, Palermo. Il volume è stato presentato alla Fiera di Francoforte edizione 2018.

Hai allestito mostre personali e partecipato a collettive? In quali luoghi?

Indica quelle più rilevanti. Fra le mie tante partecipazioni alcune le ritengo molto significative per la loro valenza artistica e per l'arricchimento culturale che mi hanno offerto, oltre che a maggiore popolarità:nel 2005 ho realizzato la mia prima personale di Pittura ad Enna e nel 2008 la personale di Pittura Sacra “Nel sacro, le radici di un popolo… Fede e tradizione”, ad Enna. Nel 2012 ho partecipato alla Rassegna Artistica Internazionale “Art Lover Passion in Rome II”, organizzata da Artist in the World, presso la Galleria Espositiva Ex Roma Club Monti a Roma. Nel 2012 alla Mostra Collettiva “Marilyn Monroe, bionda”, organizzata dall’Associazione Labor Art a Padova. Nel 2013, dopo aver partecipato alle altre edizioni, alla sesta edizione del Premio Pittura “Anna Pandolfini”, presso il Grand Hotel Faraglioni di Acitrezza, organizzata dall’Associazione Culturale “Art’é…” di Acitrezza (CT), riscuoto il 3° premio. Nel 2013 partecipo alla Collettiva di Pittura a tema “La Vucciria” a Monreale, prima, e a Catania, dopo, con Attestato di Merito Artistico al Maestro D’Arte, organizzata dall’Associazione Culturale “L’Emiro Arte” di Palermo. Nel 2014 ho partecipato “Expo” al Puzzle (dal 5 al 27 luglio) presso Galleria Puzzle a Firenze. Nel 2015 partecipo alla “Giornata della Cultura”, con la Galleria Puzzle di Firenze, a Scandicci (FI), nel 2015 all'Asta di Beneficenza "Dipingiamo la nostra tela coi colori dell'anima", promossa dal RotarArt per Nemo, che si è tenuta a Sambuca (Agrigento), presso la Masseria Ruvettu, con vendita dell’opera “Eternità in un soffio”. Nel 2016 realizzo la mia prima personale Personale di Pittura, in Toscana, “Visioni dell’anima” presso Spazio d’Arte Contemporanea “Moretti” di Carmignano (PO). Nel 2016, partecipo alla collettiva a cura dell’Associazione Pro Arte “La Torre”, presso ex caserma di Viale Mazzini a Signa (FI) e nel 2016 partecipo alla Collettiva di Pittura per la Dynamo Camp, con asta di beneficenza per bambini affetti da gravi patologie, presso la Saletta Ambra di Poggio a Caiano (PO). Nel 2017 realizzo la Bipersonale di Pittura e Scultura, con l'artista Francesco Bosco, “Sogni e radici dell’anima”, presso la Saletta Ambra di Poggio a Caiano (PO) con eventi artistici collaterali organizzati dall’artista e con la collaborazione di artisti vari e nel 2018 la Personale di Pittura “A-tempora”, presso l'Auditorium del prestigioso Palazzo del Pegaso ubicato all'interno del Palazzo della Regione Toscana a Firenze.Attualmente curo come Direttore Artistico dei concorsi d'arte organizzati dal Comune di Carmignano – Assessorato alla Cultura e tengo dei corsi di disegno e pittura presso varieassociazioni del territorio. Da due anni collaboro con l' Associazione Culturale “Pandora” di Seano (a Carmignano - Prato).

Nelle tue opere c’è un richiamo a qualche corrente artistica?

Al surrealismo, prima, al simbolismo e all'espressionismo, dopo.

Per le tue opere ti sei ispirato a qualche artista del passato?

Mi ispiro ai grandi del passato, ma rimango comunque sempre fedele ad uno stile personalizzato, che oggi ho coniato col termine “Oltre il Realismo”.

Possiedi una pagina Web, Facebook, Instagram dove sono pubblicate le tue opere? Potresti indicarci il link?

Social: Premioceleste.it Sito internet: mariusarte.jimdo.com FB: Mario Marasà artista

Complimenti Mario per la tua incantevole opera. 

Scrivimi e fammi sapere cosa ne pensi

© 2020 by email: librarte.blog@gmail.com . creati con Wix.com