Cerca

L'adorazione dei Magi di DÜRER


Albrecht DÜRER "Adorazione dei Magi", 1504, olio su tavola, cm 99x113,5. Restauro: 2007. La foto è di Manuela Moschin.

A cura di Manuela Moschin

Mi potete seguire anche nel gruppo Facebook Storie di Libri Clicca qui: Link Storie di Libri e nella pagina Facebook https://www.facebook.com/librarte.blog

Albrecht DÜRER (Norimberga, 1471-1528) realizzò nel 1504 questo dipinto dedicato all'Adorazione dei Magi, conservato alle Gallerie degli Uffizi di Firenze. L'opera venne commissionata da Federico III il Saggio per la cappella palatina del castello di Wittenberg in Sassonia. Il dipinto presenta una fusione tra i modelli fiamminghi e quelli italiani. Il pittore infatti si recò in Italia dove rimase colpito dalle opere di Leonardo, Mantegna e Bellini. Osservando il dipinto dal punto di vista dei dettagli si potrà notare che sono moltissimi ed eseguiti con particolare minuzia, come per esempio i broccati, i calici, le piante e i tessuti. Sulla pietra vicino alla Madonna, l'artista inserì il caratteristico monogramma "AD" e la data di esecuzione, ossia 1504. Il dipinto appare chiaro e luminoso con una tavolozza di colori intensi. Sullo sfondo appaiono rovine antiche per le quali trovò ispirazione ammirando l'arte italiana. Il suo autoritratto è visibile nel Mago con i capelli lunghi in piedi di profilo, abbigliato con una veste elegante.


Albrecht DÜRER "Adorazione dei Magi", 1504, olio su tavola, cm 99x113,5. Restauro: 2007. Dettaglio


Albrecht DÜRER "Adorazione dei Magi", 1504, olio su tavola, cm 99x113,5. Restauro: 2007. Dettaglio

0 visualizzazioni0 commenti

Lascia tuo commento direttamente nel Blog, qui sopra.

Lascia tuo commento accedendo con Facebook, qui sotto.

Selezione dei Post più recenti.