Cerca

L'Onnipotente - Urizen di William Blake


William Blake "l'Onnipotente", 1794, acquaforte acquerellata, cm 23x17. Londra, British Museum.

A cura di Manuela Moschin

Mi potete seguire anche nel gruppo Facebook Storie di Libri di Pasquale Cavalera. Clicca qui: Link Storie di Libri

William Blake (1757-1827) fu pittore, disegnatore, incisore, ma anche scrittore, uno dei grandi poeti della letteratura inglese. Istituì una sua ideologia personale inventando dèi suoi. Creava le acqueforti per illustrare le poesie che scriveva. L'Onnipotente è un'incisione che illustra il suo poema Europe, a Prophecy, dove compare Dio mentre sta misurando con il compasso gli abissi. In realtà la figura rappresentata non riguarda il Signore, ma è un essere inventato da Blake che lui chiamò Urizen. Chiuso in se stesso, Blake si immergeva nelle sue visioni e non voleva disegnare dal vero. Concepì Urizen come un creatore malvagio di un mondo malvagio. Il compasso che appare come un fulmine è utilizzato da una figura potente che governa l'umanità. Si tratta di una figura fantastica, di un incubo della visione.

Vi invito a seguirmi anche nella pagina Facebook LibrArte https://www.facebook.com/librarte.blog/?ref=pages_you_manage

su Instagram Librarte, Canale YouTube Librarte.



75 visualizzazioni0 commenti

Lascia tuo commento direttamente nel Blog, qui sopra.

Lascia tuo commento accedendo con Facebook, qui sotto.

Selezione dei Post più recenti.